Maddalena penitente

VI.70. Maddalena penitente
Olio su tela, cm 47×37

La donna, rappresentata in mezzo busto con posizione a tre quarti, pone lo sguardo verso l’alto come se stesse ascoltando e guardando attentamente qualcuno. Il volto dal chiaro incarnato è in netto contrasto con la lunga capigliatura corvina che scende sulle spalle nude ed una ciocca sul seno destro. Il ritratto è tagliato all’altezza dei seni. Lo sfondo incompiuto è dipinto unitariamente in marrone chiaro. L’opera fa parte della lunga serie di numerosi studi effettuati per la pala d’altare avente il medesimo soggetto, destinata alla Concattedrale di Terlizzi, che De Napoli realizzò nel 1884 per l’Esposizione di Torino, dove non venne accettata. Il bozzetto mostra fattezze quasi identiche all’opera definitiva, tranne per lo sguardo, che nell’opera finale risulta essere rivolto più in alto a destra. Lo studio si colloca in una fase progettuale anteriore a quella dell’altra Maddalena penitente (scheda n. 64 di questo catalogo), che concorda quasi totalmente con il busto della Maddalena definitiva.
A.T.

Bibliografia: M. D’Orsi, Catalogo della Pinacoteca De Napoli in Terlizzi, Bari 1939, n. 87.
Scheda Catalogo Generale Soprintendenza BSAE della Puglia: 1600000141, Ch. Farese Sperken, 1972
Restauro: Maurizio Lorenzoni, 2009